Crea sito

Sega vuole tornare sul mercato delle console

SEGA sta pensando di rientrare nel mercato delle console, proprio con una versione in miniatura  dell’amatissima console degli anni ’90: Mega Drive Mini.

L’azienda giapponese di videogiochi Sega ha annunciato che nei prossimi mesi uscirà una versione “mini” di una delle sue consolle più famose, il Sega Mega Drive. La nuova consolle, che si dovrebbe chiamare Sega Mega Drive Mini, è stata presentata dal CEO dell’azienda Haruki Satomi, che ne ha annunciato l’uscita in Giappone nel 2018 per il suo trentesimo anniversario.

Non si sa ancora quando uscirà nel resto del mondo. Al momento si sa solo che, come aveva già fatto Nintendo con il Super Nintendo Mini, sarà più piccola dell’originale e permetterà di giocare a vari giochi già installati, ma non è stata ancora comunicata la lista dei giochi disponibili.

 

Il ritorno di SEGA

Per chi fosse a digiuno di storia videoludica, Sega è reduce da un miracoloso salvataggio dalla bancarotta, che gli valse però il suo abbandono del mercato delle console nel 2001, proponendosi solo in seguito come sviluppatore third party per quelle che un tempo erano le console rivali: PlayStation 2, GameCube e Xbox.

 

 

Un passato glorioso fatto dal Sega Master System, Sega Mega Drive, Sega Saturn e Dreamcast. Oltre al ghiotto mercato delle retro-mini console, che consentirebbe a Sega di rilanciare le “riproduzioni in scala” di Sega Master System, Mega Drive e dell’indimenticabile Dreamcast, si potrebbe anche pensare a un ritorno definitivo sulla scena hardware.

Le strade per una rinascita progressiva, che farebbe la gioia di molti appassionati, sono diverse e tutte possibili, non ci resta che attendere nuove notizie ufficiali dalla casa di Sonic.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.